In questa guida impareremo come risolvere il cubo di rubik 2×2, noto anche come Pocket cube, e fratello minore del 3×3.

Prima di tutto dotati di un cubo 2×2.

Non sai dove cercarlo? Affidati alla nostra guida all’acquisto. Troverai solo i migliori cubi in circolazione! Oppure scegli tra uno di questi che ti propongo qua di seguito !

MoYu
1 Recensioni
MoYu

Il cubo che ogni speedcuber sogna per battere ogni record. Ottima qualità, ottima velocità, ottimi materiali. Nessuna pecca. In questo formato ti arriverà con una pratica sacchetta per portare il tuo cubo ovunque.

Dayan
3 Recensioni
Dayan

Il Dayan, da sempre rivale del MoYu, anche nella categoria 2×2 si piazza nei primi posti. Ottimo cubo, qualità e prestazioni eccezionali.

Per risolverlo ci avverremo del metodo più semplice a livello di algoritmo, il metodo a strati. Se sei già familiare con il metodo a strati 3×3, ti risulterà molto facile seguire la guida e potrai risolvere il cubo in pochissimo tempo.

Anche se non hai mai preso un cubo in mano non ti preoccupare, il metodo che ti insegnerò è veramente semplice e ti permetterà di stupire tutti i tuoi amici e familiari. Occhio però, questo metodo non è adatto allo Speedcubing in quanto ti richiederà almeno 50 secondi per poterlo risolvere.

Iniziamo subito con la soluzione del Pocket Cube!

Risolvere il cubo di Rubik 2×2risolvere il cubo di rubik 2x2

Come già detto ci avverremo del metodo a strati, il più semplice in termine di algoritmi. Bastano infatti 3 passi per risolvere il nostro cubetto.

Iniziamo subito con la guida!

Primo strato del Pocket Cube

Iniziamo con il cubo tutto scomposto. Tenendo sempre a mente l’anatomia del cubo per mosse e algoritmi, prendiamo come punto di partenza un cubetto bianco.

L’obiettivo del primo strato sarà quello di comporre la parte inferiore del cubo e fare quindi il primo strato.

Preso un qualsiasi cubetto bianco ruotare il cubo in modo che si con la faccia bianca rivolta verso D e che dunque mostri in F e L/R un colore.

Adesso individua gli altri cubetti bianchi.

Esempio : Abbiamo preso come riferimento il cubo Bianco-Verde-Arancio. Individuiamo adesso il cubo che abbia almeno come faccia una bianca e una verde. Trovato spostiamolo in modo che sia in FLU senza ovviamente spostare il cubo di riferimento che in questo caso si troverà in FRD.

Trovato il secondo cubo posizioniamolo dalla parte opposta a dove deve essere.

Vi sono 2 situazioni e 3 casi per ognuna.

Prima situazione : Il cubo da posizionare è in FLU.

Possono comparire 3 casi.

1 – La faccia bianca è rivolta verso L : Esegui questo algoritmo – U F U’ F’
2 – La faccia bianca è rivolta verso F : Esegui questo algoritmo – U’ L’ U L
3 – La faccia bianca è rivolta verso U : Esegui un qualsiasi algoritmo di quelli sopra e ti ritroverai in uno dei casi.

Seconda Situazione : Il cubo da posizionare è in FRU.

Possono comparire anche qui 3 casi.

1 – La faccia bianca è rivolta verso R : Esegui questo algoritmo – U’ F’ U F
2 – La faccia bianca è rivolta verso F : Esegui questo algoritmo – U R U’ R’
3 – La faccia bianca è rivolta verso U : Esegui un qualsiasi algoritmo di quelli sopra e ti ritroverai in uno dei casi.

Il primo strato è stato completato, ci manca poco per finirlo!

Secondo strato

Il secondo strato prevede due passi. Come per il 3×3 va completata prima la faccia superiore gialla e poi si passa alla permutazione degli angoli in modo da completare il cubo.

Primo passo : Risolvere la faccia superiore del pocket cube.

Per risolvere la faccia superiore basta un solo algoritmo, il famosissimo SUNE, che hai già peraltro utilizzato nella risoluzione del 3×3. Questo algoritmo prevede le seguenti mosse : R U R’ U R U2 R’ .risolvere il cubo di rubik 3x3

Segui le possibili combinazioni come nell’immagine sopra e ti troverai alla fine con la faccia superiore risolta. Non ti manca che scambiare gli angoli e il gioco è fatto!

Secondo passo : Scambiare gli angoli

Siamo all’ultimo passo della guida per risolvere il cubo di rubik 2×2. Siamo all’ultimo algoritmo, un po’ lungo ma molto facile. Eseguite queste mosse avrai completato il cubo.

Guardando il cubo potrai trovarti in due situazioni:

A) Una faccia completa compresa gialla e bianca : Poni la faccia completa in modo che sia la tua L e guarda il cubo frontalmente. Esegui questo algoritmo : R U R’ U’ R’ F R2 U’ R’ U’ R U R’ F’. Il Cubo sarà concluso!

B) Nessuna faccia è completa escluse la gialla e la bianca : Esegui sempre questo algoritmo tenendo giallo e bianco al loro posto, non prendendo nessun punto di riferimento : R U R’ U’ R’ F R2 U’ R’ U’ R U R’ F’. Adesso ti ritroverai con una faccia laterale conclusa. In fine ruotare il cubo in modo che diventi la tua L e sei al punto A. Rieseguito l’algoritmo il cubo sarà finito!

Conclusioni

Risolvere il cubo di Rubik 2×2 è veramente un gioco da ragazzi. Bastano 3 passi e imparare 2 algoritmi particolari, simili agli stessi del 3×3.

Se hai bisogno di una mano o sono stato poco chiaro, fammelo sapere lasciando un commento o inviandoci una mail.

Hai imparato il metodo a strati per il pocket cube e vuoi essere più efficente?

Impara subito il metodo ortega con la nostra guida al cubo di rubik 2×2 metodo ortega !

Cube Yourself !

 

Summary
Risolvere il Cubo Di Rubik 2x2 : Guida Principiante
Article Name
Risolvere il Cubo Di Rubik 2x2 : Guida Principiante
Description
In questa guida impareremo a risolvere il cubo di rubik 2x2, noto anche come Pocket cube, e fratello minore del 3x3, tramite il metodo a strati.
Author
Publisher Name
Il Cubo Di Rubik
Publisher Logo